Generazione 7000: Miele lancia una gamma completamente nuova di apparecchi da incasso

Spreitenbach, 6 settembre 2019. – Con la Generazione 7000, Miele rinnova tutta la sua gamma di apparecchi da incasso, dai forni e piani di cottura ai forni a vapore, dalle macchine da caffè fino alle lavastoviglie, e lancia sul mercato mondiale quasi 3.000 nuove varianti di modelli. Dal punto di vista estetico, la Generazione 7000 offre tre nuove linee di design. Grazie alle funzioni intelligenti, gli apparecchi supportano l’utente con una naturale facilità. Dispongono di assistenti intelligenti, come una fotocamera nel forno o un aiutante pronto a controllare che l’arrosto non si asciughi troppo. Alcuni apparecchi riescono ad anticipare persino ciò che l’utente vorrà fare successivamente.

Le tre nuove linee di design PureLine, VitroLine e ArtLine si adattano perfettamente a qualsiasi stile di arredamento: PureLine offre un look moderno con una solida maniglia, una discreta applicazione in acciaio inox e un frontale in vetro nero ossidiana. VitroLine sottolinea il suo stile discretamente integrativo con una maniglia nel colore dell’elettrodomestico e ArtLine rinuncia completamente alla classica maniglia della porta nel segno della massima essenzialità. Le linee VitroLine e ArtLine con i frontali ridotti, interamente in vetro, sono disponibili nei colori grigio grafite, bianco brillante o nero ossidiana.

I processi fluidi lasciano più spazio alla creatività

Gli apparecchi che appartengono a una stessa linea di design possono essere sostanzialmente abbinati a piacere. Infatti le combinazioni di apparecchi sembrano essere state fuse nello stesso stampo. Ciò vale anche per l’utilizzabilità: «Gli elettrodomestici della Generazione 7000 guidano i nostri clienti nel processo di cottura; le fasi operative sono intuitive e i processi sono quindi fluidi» afferma Andreas Enslin, responsabile del design di Miele, «questa nuova facilità d’uso lascia più spazio alla creatività». I tasti funzione e i display sono disposti nella stessa posizione sul pannello in tutti i prodotti e le sequenze operative degli apparecchi sono coordinate tra loro. In altre parole: chiunque abbia mai usato il forno, ad esempio, potrà usare senza difficoltà il forno a vapore combinato o la macchina da caffè. Miele supporta una gestione intuitiva con la funzione MotionReact per tutti i prodotti: se lo si desidera, gli apparecchi Miele possono anticipare la fase successiva e attivare automaticamente la modalità operativa, azionare l’illuminazione del vano o spegnere il segnale acustico alla fine di un programma.

La novità mondiale TasteControl previene la cottura eccessiva

Quando si parla di calore, entra in gioco la novità mondiale TasteControl. Nei forni questa funzione impedisce la cottura eccessiva degli alimenti raffreddando rapidamente il forno al termine di un programma. I processi di cottura vengono così interrotti esattamente nel momento desiderato e si evita in modo affidabile un’ulteriore cottura non controllata provocata dall’elevato calore residuo che spesso porta all’asciugatura dell’alimento.

L’«occhio» nel forno: la rete trasmette le immagini sullo smartphone

Il cammino verso il miglior risultato possibile è sostenuto da una fotocamera nel forno e, per la prima volta, ciò vale anche per i modelli autopulenti con pirolisi nei quali la fotocamera è esposta a temperature molto elevate. La fotocamera integrata protetta dal calore trasmette immagini di qualità HD a un tablet o a uno smartphone con cui è possibile regolare comodamente la temperatura e la durata di cottura.

Per utilizzare la fotocamera è necessaria una connessione Internet. La maggior parte degli apparecchi della Generazione 7000 dispone già di un modulo WiFi integrato che consente una serie di nuove e pratiche funzioni aggiuntive tramite la connessione all’app Miele@mobile. Le nuove lavastoviglie della Generazione 7000 con AutoDos e PowerDisk, ad esempio, svolgono il loro lavoro in modo indipendente quando vengono programmati gli orari di avviamento. Naturalmente, un apparecchio collegato in rete può anche essere avviato o arrestato tramite tablet o smartphone. Un’altra novità è la funzione RemoteService, che consente di installare facilmente gli aggiornamenti software sull’apparecchio tramite il trasferimento dei dati. In precedenza, ciò richiedeva la visita di un tecnico dell’assistenza.

Il passaggio alla Generazione 7000 riguarda tutte le cucine elettriche/forni e i piani cottura Miele. Comprende inoltre tutte le lavastoviglie, i forni a vapore, i forni a microonde, gli apparecchi combinati, le macchine da caffè, i cassetti scaldavivande e i cassetti sottovuoto. «Con quasi 3.000 varianti di modelli derivanti da 15 gruppi di prodotti e dieci stabilimenti Miele coinvolti in tutto il mondo, questo è il più grande lancio di prodotti nella storia dell’azienda», afferma Rico Fallegger, direttore di Miele Svizzera. «La Generazione 7000 convince per le affascinanti innovazioni che rendono la cottura più facile, comoda e sicura e che sono disponibili solo presso Miele. Inoltre, gli apparecchi si inseriscono in modo pressoché perfetto in ogni tipo di ambiente cucina». Fallegger: «Siamo quindi molto fiduciosi che la Generazione 7000 rafforzerà ulteriormente la posizione di Miele sul mercato globale nel settore degli elettrodomestici da incasso top di gamma».

L’azienda Miele: Miele è leader mondiale nel settore degli elettrodomestici di altissima qualità destinati alla cottura tradizionale e al vapore, alla conservazione fredda di alimenti, alla preparazione di bevande, al lavaggio di stoviglie e alla cura di biancheria e dei pavimenti. La ditta è inoltre specializzata in apparecchi industriali: lavastoviglie, lavatrici, asciugatrici e apparecchiature specifiche per strutture mediche e laboratori per la pulizia e la disinfezione («Miele Professional»). Fondata nel 1899, la ditta Miele è attualmente presente in quasi 100 nazioni con proprie società di distribuzione o d’importazione. Nella ditta a conduzione familiare da quattro generazioni sono attive in tutto il mondo ben 20 100 persone. Presso la Miele Svizzera sono impiegati circa 430 collaboratori.

Maggiori informazioni disponibili su: www.miele.ch